La "Saléne": la Riserva Naturale Salina di Margherita di Savoia

La Salénein dialetto salinaro, è la Riserva Naturale Salina di Margherita di Savoia in Puglia, è un paesaggio mozzafiato che non ha bisogno di effetti speciali per poter stupire, madre natura ha già pensato a tutto.

 

Un'immensa distesa di acqua che regala colori meravigliosi dalle sfumature suggestive e inattese. Il mare si presenta con tutto il suo fascino mentre si accomoda tra le vasche naturali e i piccoli bacini presenti per diversi chilometri. Spettacolari sono anche le montagne in cui i cristalli di sale vengono accumulati prima di essere smistati.

 

L'area è popolata da centinaia di uccelli, la salina è infatti un ottimo habitat per diverse specie di volatili, posto ideale per il bird watching. Qui infatti sono presenti il Gambecchio, l’Avocetta, il Chiurlo e anche il rarissimo Chiulottello, una specie a rischio di estinzione. Tra gli anatidi è di rilievo la presenza di un curioso uccello dal becco rosso, la rara Volpoca ed il Fischione. A questi uccelli si aggiungono: Spatole, Gru, Aironi bianchi maggiori, e di piccoli gruppi di Oche. Una nota va riservata per sottolineare l'elegante presenza dei fenicotteri rosa.

 

L'area naturale è protetta dal 1977 e confina con altre due aree protette: la "Riserva naturale Il Monte e la Riserva Naturale Masseria Combattenti. La salina si affaccia sull'Adriatico, è la più grande d'Europa e la seconda nel mondo, riconosciuta anche come zona umida di valore internazionale.

 

C'è la possibilità di visitare un piccolo ma molto ben fatto museo storico, dove tra immagini e antichi strumenti di lavoro si può ripercorrere la storia della salina.

 

La zona puo' essere visitata accompagnati da guide esperte che spiegano i vari passaggi della raccolta delle acque marine nei vari bacini e mostrano la formazione dei cristalli di sale.

 

Una bella tappa per chi viaggia in Puglia. Un'esperienza che vi permetterà di restare sospesi in uno stato di quiete tra splendide sfumature cromatiche e voli di uccelli!

 

Altre curiosità sulla Puglia?

Scoprile sulla nostra pagina Facebook o leggi altri nostri articoli:

- Non c'è emozione che tenga: la Basilica di San Nicola Pellegrino a Trani
Gli Street Market Pugliesi: un'esperienza tra "frenetismo" e vivacità
Un destino alla finestra: il Rito di Santa Monica in Puglia;
Non è vero ma ci credo: l'antico rito dell'affascino in Puglia;
Colori che appagano gli occhi - Il Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie
- Il Monachello: uno spiritello burlone in Puglia;
Gravina sotterranea: se i vostri passi percorreranno questo luogo…
Non è vero ma ci credo: l'antico rito dell'affascino in Puglia;
100 sfumature di bianco: Puglia, paesaggi, valori e tradizioni;

 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
  • Nessun commento trovato
0
0
0
s2sdefault