La Notte Verde 2017: 4 serate per vivere la Puglia con gusto

 

4 notti per vivere la Puglia con gusto!

Una lunga serie di appuntamenti culturali, degustazioni, spettacoli musicali e diverse iniziative animeranno le notti di Torre Canne del 28 e 29 luglio e di Cisternino il 18 e 19 agosto. Si tratta della Notte Verde 2017, quest'anno dedicata al Pomodoro Regina di Torre Canne un'eccellenza pugliese che mette in risalto un patrimonio culinario, valorizza la biodiversità di questa regione italiana e non dimentica la sua storia e le sue tradizioni. 

 

Un favoloso ortaggio che diventa "regina" grazie alla forma caratteristica del suo peduncolo: una coroncina. L'identità della Puglia è fortemente legata a questa meraviglia culinaria e culturale.

 

(Leggi il nostro articolo: Il pomodorino Regina di Torre Canne: un'identità culturale che incorona la Puglia)

 

La Notte Verde prenderà vita nelle prime due serate (il 28 e il 29  luglio) a Torre Canne, luogo termale e balneare pugliese, interessante dal punto di vista ambientale e turistico. I successivi 2 incontri si svolgeranno a Cisternino, uno dei Borghi più belli d’Italia, proclamato Città Slow e Bandiera Verde di CIA Agricoltori Italiani. L’obiettivo dell'iniziativa è quello di far conoscere le modalità di produzione del cibo e di aumentare sensibilità verso il rispetto dell’ambiente, il tutto valorizzando ulteriormente la storia e le tradizioni che esprimono l’identità del territorio.

 

Una menzione è dovuta al prestigioso comitato organizzatore dell'evento, che quest'anno prevede l’associazione Ubieterre, il presidio Slow Food Pomodoro Regina di Torre Canne, il CIA Agricoltori italiani della Puglia, il CRSFA Centro di Ricerca e Formazione in Agricoltura “Basile Caramia”, la Fondazione ITS Agroalimentare Puglia e il Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere

 

Curiosità sulla Puglia?

Scoprile sulla nostra pagina Facebook o leggi altri nostri articoli:

- Non c'è emozione che tenga: la Basilica di San Nicola Pellegrino a Trani
Gli Street Market Pugliesi: un'esperienza tra "frenetismo" e vivacità

Il Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie: Colori che appagano gli occhi

Un destino alla finestra: il Rito di Santa Monica in Puglia
Colori che appagano gli occhi - Il Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie
- Il Monachello: uno spiritello burlone in Puglia
Gravina sotterranea: se i vostri passi percorreranno questo luogo…
La "Saléne": la Riserva Naturale Salina di Margherita di Savoia
Non è vero ma ci credo: l'antico rito dell'affascino in Puglia
Un trullo, una chiesa: la Parrocchia di Sant'Antonio ad Alberobello
Storia romantica a Vieste: Pizzomunno e Cristalda si amarono in Puglia
Il Santuario di San Michele Arcangelo: la Grotta che suggestiona gli animi
100 sfumature di bianco: Puglia, paesaggi, valori e tradizioni;

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
  • Nessun commento trovato
0
0
0
s2sdefault