Il Re indiscusso dello street food pugliese: il panzerotto!

Il Re indiscusso dello street food pugliese? Il panzerotto.

Una gustosa mezzaluna fritta che nelle versioni più classiche prevede una farcia di mozzarella e pomodoro oppure di un mix di ricotta forte e pepe nero, ma il ripieno potrebbe essere l'occasione per testare la vostra fantasia in cucina.

 

In Puglia lo si trova ad ogni angolo, in ogni forno che si rispetti, sia nelle grandi città che nei piccoli borghi, piacevolmente annunciato dall’odore invitante che si diffonde in fretta tra strade e vicoli.

Ecco la ricetta per una trentina di panzerotti, in onore al piacere di una bella mangiata conviviale.

 

 

 

Ingredienti:

- 1 Kg di Farina 00

- 1 bicchiere di latte tiepido

- 1/2 cubetto di lievito di birra

- 380 ml di acqua

- sale

- zucchero

- 2 litri di olio

Farcia:

- Mozzarella e pomodorini

- Ricotta forte amalgamata con pepe nero

 

Procedimento:

Sciogliete il lievito di birra nel il latte tiepido, riscaldate l’acqua senza farla bollire e aggiungete infine un cucchiaino di sale.

Disponete la farina a montagnetta su una spianatoia, praticate un buco al centro e versate all’interno l’acqua riscaldata, il latte con il lievito e un cucchiaino di zucchero. Iniziate ad impastare il tutto con le mani sempre bagnate e calde.

Una volta che gli ingredienti sono amalgamati e l’impasto è diventato liscio, dategli la forma a spalla e lasciate lievitare per almeno 3/4 ore in un luogo asciutto, al riparo dal sole.

In passato le nonne pugliesi erano solite coprire il contenitore dell'impasto con una coperta di lana.

 

Trascorso il tempo di levitazione ricavate tante palline dall’impasto principale e disponetele su un piano coperto da un velo di farina. Stendete le palline dandogli una forma rotonda, riempitele al centro con il ripieno scelto, chiudete a mezzaluna facendo aderire i bordi, sigillate con attenzione modo che il ripieno non esca nella fase di frittura.

 

Fate scaldare l’olio, in origine si usava l'olio di oliva, oggi in genere si preferisce quello di semi di girasole o di arachidi, per garantire al panzerotto una maggiore leggerezza. Una volta arrivato al punto di quasi bollore, tuffate i panzerotti e friggeteli.

Scolateli su carta assorbente e serviteli ben caldi!

 

Ecco i nostri video su alcune prelibatezze della tradizione pugliese:
Le fave da battere - In Puglia la tradizione è quotidiano
- I fichi son secchi - In Puglia la Tradizione è quotidiano
- La passata non è il passato - In Puglia la Tradizione è quotidiano 
- Le friselle pugliesi da condire - In Puglia la Tradizione è quotidiano 
- Sforniamo le frise - In Puglia la Tradizione è quotidiano 
 
Ti interessano altre prelibatezze pugliesi?
Fave e cicoria: tempo, pazienza e una coppa di creta
La ricotta "aschuande": i sapori decisi della Puglia

 

Altre curiosità sulla Puglia?

Scoprile sulla nostra pagina Facebook o leggi altri nostri articoli:

- La leggenda dei Trulli Siamesi: storia di amore e gelosia ad Alberobello
Un trullo, una chiesa: la Parrocchia di Sant'Antonio ad Alberobello
Storia romantica a Vieste: Pizzomunno e Cristalda si amarono in Puglia
Gli Street Market Pugliesi: un'esperienza tra "frenetismo" e vivacità
Un destino alla finestra: il Rito di Santa Monica in Puglia;
Colori che appagano gli occhi - Il Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie
- Il Monachello: uno spiritello burlone in Puglia;
Gravina sotterranea: se i vostri passi percorreranno questo luogo…
La "Saléne": la Riserva Naturale Salina di Margherita di Savoia
Il Santuario di San Michele Arcangelo: la Grotta che suggestiona gli animi
Non è vero ma ci credo: l'antico rito dell'affascino in Puglia;
100 sfumature di bianco: Puglia, paesaggi, valori e tradizioni;

 

 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0

Persone in questa conversazione

  • Ospite - Janelassus

    Como la mayoría de los deliciosos platos de la cocina italiana, los panzerotti ("panzerotto" en singular) son un ejemplo típico de "cocina pobre" (o campesina) originaria de la región de Apulia.
    Los panzerotti son una sabrosa forma de recoger la masa de pan sobrante y utilizar los ingredientes domésticos italianos más comunes como la mozzarella y los tomates para obtener más información sobre Mi Deporte. El relleno clásico se basa en mozzarella, tomates y orégano, pero hay muchas variaciones.
    Otros ingredientes típicos del sur varían según su origen regional, y pueden incluir diferentes tipos de queso (ricotta forte, scamorza), pero también anchoas, jamón o aceitunas.

0
0
0
s2sdefault